Milite condannato ad un anno

incidente ambulanza semaforo rossotravolse e uccise motociclista
Il gup Silvia Carpanini ha condannato ad un anno per omicidio colposo Ivan La Rosa, il milite di un’ambulanza che il 27 aprile del 2005 investì e uccise Gionatan Plateroti, un giovane di 21 anni che percorreva in sella al suo scooter via Gramsci, all’altezza di via delle Fontane, nel centro storico. Gli inquirenti trovarono sul posto dell’incidente un IPod del giovane ancora acceso, per cui è possibile che lo scooterista stesse ascoltando la musica e non avesse sentito le sirene dell’ambulanza che transitò comunque con il semaforo rosso.
L’ambulanza, a sirene accese, stava svoltando per prestare soccorso in una farmacia, dove una donna incinta aveva accusato un malore. La Rosa, visto lo scooter, cercò di fermarsi, ma ormai era troppo tardi. Il pm Silvio Franz, in un primo tempo chiese l’archiviazione per La Rosa, che venne però respinta dal Gip Vincenzo Papillo il quale ordinò nuove indagini e l’imputazione coatta del milite.
Fonte: http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com


Add this page to your favorite Social Bookmarking websites
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! Yahoo! Joomla Free PHP