Rischio internazionale “Datasheets” sull’occupazione di conducente di Ambulanza

che cosa è un rischio “Datasheet” sull'occupazione?

ambulanza ares 118Il “datasheet” è una raccolta dati internazionale sulle occupazioni che riguardano le professioni in sanità e sicurezza sul lavoro: conducenti dell’emergenza sanitaria, medici, infermieri, tecnici del Servizio antinfortunistico, igienisti, formazione ed esperti delle informazioni, ispettori, rappresentanti dei datori di lavoro ', rappresentanti degli operai, responsabili della sicurezza ed altre persone competenti. Il "datasheet" elenca, in una disposizione standard, i rischi differenti a cui “driver” di ambulanze possono essere esposti “normalmente” nel corso del loro lavoro. Il "datasheet" è una fonte d’informazione piuttosto che consiglii. Conoscere la natura degli infortuni, aiuta l'opera di prevenzione.

Questo datasheet consiste di quattro pagine:

·          Pagina 1: Le informazioni sui rischi più diffusi per l'autista di ambulanzal.

·          Pagina 2: Una presentazione più dettagliata sui differenti rischi è riferita al lavoro con gli indicatori per le misure preventive (contrassegnate come schermi numerati e spiegate nella terza pagina).

·          Pagina 3: Suggerimenti per le misure preventive per i rischi selezionati.

·          Pagina 4: Le informazioni, relative soprattutto ai professionisti di sicurezza e salubrità ed alle informazioni includendo una descrizione sulle loro mansioni, le note ed i riferimenti.

 
Chi è il conducente di un'ambulanza ?

Un operaio che conduce un'ambulanza è colui che trasporta l'equipaggio e persone ammalate, ferite o convalescenti to/from il veicolo sanitario o in ospedale e concretizza le varie funzioni relative a questa sua mansione coadiuvando il personale sanitario.

Che cosa è pericoloso di questo lavoro?

I conducenti di ambulanza sono più a rischio di incidenti stradali in quanto dovuto alle alte velocità in caso d'emergenza. I conducenti di ambulanza sono spesso in contatto fisico con gente che ha malattie contagiose, apportando a se stessi un rischio per la salute serio.

I conducenti dell'ambulanza contribuiscono spesso ad alzare e spostare i pazienti (movimentazione carichi). Inoltre fanno altri lavori fisicamente esigenti, che possono provocare i dolori alla schiena ed altri problemi simili.

I conducenti dell'ambulanza sono spesso sotto pressione nella tempistica ed a ore irregolari. Entrano in contatto con i lati sgradevoli della vita.

Tutto questo può essere nocivo al loro benessere e causare lo stress psicologico.

 

Rischi riferiti alla figura dell’autista di ambulanza

 

Pericolo d’incidente

 

·          L’aumento del rischio di incidente stradale è dovuto alle anormali circostanze di emergenza mentre si cerca di raggiungere la destinazione prefissata (strade urbane con intersezioni semaforiche, incroci a raso, strade extraurbane, traffico).

1

·          Pericolo di slittamento, strattoni, cadute (sulle scale o in piano) mentre si trasporta la barella e carichi su telo, o semplicemente nell’aiutare ed accompagnare i pazienti.

2

·          Lesioni come conseguenza di funzioni varie di un conducente di ambulanza (manutenzione straordinaria in strada per rottura improvvisa, sostituzione della gomma,  ecc.)

 

·          Rischi associati con al rilascio improvviso di gas compressi all'interno dell'ambulanza (gas dell'anestetico o per esempio, dell'ossigeno)

 

Pericoli Legali            

·          Esposizione a rischi legali con l’utenza

 

Pericolo fisico

 

·          Esposizione agli alti livelli acustici in emergenza (segnali acustici)

 

·          Esposizione agli isotopi radioattivi (in alcuni paesi in cui le ambulanze sono utilizzate per il trasporto dei radioisotopi agli ospedali)

 

Pericoli chimici

 

·          L'esposizione ai gas anestetici somministrato ai pazienti all'interno dell'ambulanza

 

 

·          Dermatite causata da eccessivi risciacqui di pulitura e di disinfettante

 

3

·          Sensibilizzazione potenziale al lattice: possibilità di sviluppare asma, dermatite o shock anafilattico

 

4

Pericoli biologici

 

·          Esposizione alle malattie contagiose dai pazienti

 

 

·          Infezioni dovute all'esposizione di, fluidi fisiologici o parti del tessuto che riconducono a malattie quali  HIV, Epatite B e C.

 

5 6 

7  8  9

Fattori ergonomici, psicosociali di organizzazione

 

·          Dolore alla schiena ed altri problemi muscolo scheletrici derivanti da fattori quali sforzo eccessivo, posizioni errate durante il sollevamento e movimentazione dei pazienti, eccessivi sobbalzi dovuto a strade irregolari e riparazione veicoli su strada.

 

10

·          stress psicologico dovuto al fattore tempo, al contatto con le vittime di incidente, pazienti terminali e cadaveri, al prolungamento turno di lavoro, mobbing ecc. ecc.

11

·          Esposizione potenziale alla violenza, in particolar modo quando si è a contatto con i pazienti che soffrono.

 

12

·          Esposizione ai pazienti severamente traumatizzati, vittime multiple di un disastro o evento catastrofico o pazienti severamente violenti può condurre alla sindrome post-traumatica da sforzo.

 

 

Misure preventive

1.       Soltanto un conducente di ambulanza professionale addestrato e qualificato  dovrebbe essere impiegato in quell'occupazione.

2.       Scarpe di sicurezza con suole antisdrucciolevoli

3.       Proteggere le mani con guanti resistenti

4.       Si esamini allergia da lattice e si forniscano guanti non-allergeni se necessario

5.       La vaccinazione di epatite B deve essere disponibile ai conducenti di ambulanza e gli stessi devono essere a conoscenza del programma di controllo e delle procedure di servizio per ciò che riguarda l’esposizione ai liquidi fisiologici.

6.       Stabilire le precauzioni adatte al controllo di infezione

7.       Usi ordinariamente i dpi quali: guanti, protezione degli occhi (occhiali di protezione o schermi facciali) e divise idonee.

8.       Lavare le mani ed altre superfici esposte della pelle dopo essere entrato in contatto con parti infette o liquidi fisiologici.

9.       Segua le procedure adatte nel maneggiare e nello smaltire strumenti o aghi taglienti

10.   Impari ed usi le tecniche idonee per il sollevamento e movimentazione dei carichi pesanti o ingombranti; usi i presidi adatti o sussidi meccanici per rendere agevole il sollevamento

11.   Chieda il parere psicologico o professionale in caso di burn-out o stress fisico

12.   Si addestrino gli operatori come comportarsi in caso di minacce e violenza; si forniscano i mezzi necessari in caso di bisogno

13.   Mettere a disposizione degli operai procedure e servizi esposti alla sindrome stress da sforzo traumatica

 Fonte: International Labour Organization

http://www.ilo.org


Add this page to your favorite Social Bookmarking websites
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! Yahoo! Joomla Free PHP